Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Sulla slitta trainata da cavalli con Gallo Rosso

Sulla slitta trainata da cavalli con Gallo Rosso

Un’esperienza divertente e romantica da fare al maso

di Maria Chiara Fantauzzi

BOLZANO - L’Alto Adige in inverno si ricopre di candida neve e allora il divertimento è assicurato, anche lasciando da parte lo sci. In famiglia o in coppia, infatti, trascorrendo una vacanza invernale in un maso Gallo Rosso si possono praticare tante attività come il pattinaggio sul ghiaccio, il curling, lo sci di fondo, lo slittino, ma quella più particolare e rilassante è un giro in slitta trainata da cavalli.

L'ESPERIENZA - Scivolare lungo percorsi innevati, ascoltando nel silenzio ovattato del paesaggio ricoperto di neve il rumore sordo e regolare degli zoccoli dei cavalli, sentire l’aria frizzante sul viso mentre il corpo è ben caldo sotto le coperte e le pellicce che si trovano sulla slitta, ammirare la natura che scorre tra boschi, valli e montagne è un’esperienza che vale la pena fare almeno una volta nella vita.

LA SLITTA - Un tempo, la slitta trainata dai cavalli era un vero e proprio mezzo di trasporto nei lunghi inverni innevati e i contadini proprietari di cavalli per le occasioni importanti indossavano abiti tradizionali molto ricercati e abbellivano la slitta con ricchi ornamenti. Alcuni masi Gallo Rosso come l’Oberfahrerhof di San Genesio, o l’Oberauerhof a Racines in Val Ridanna, una valle secondaria della Valle Isarco, hanno conservato le antiche slitte per offrire un’escursione caratteristica ai propri ospiti. Entrambi i masi allevano i cavalli più adatti a trainare la slitta, i docili e robusti Haflinger, razza autoctona dell’Alto Adige, molto indicata anche per imparare a cavalcare e per fare equitazione. Tanti masi Gallo Rosso danno ai propri ospiti la possibilità di fare equitazione al maso, mentre sono 5 quelli specializzati per appassionati di cavalli.

LA COLAZIONE - La mattina, prima di affrontare un giro in slitta o una cavalcata nella neve alla scoperta di territori nuovi, una ricca e abbondante colazione contadina con i prodotti del maso è quello che serve: latte fresco appena munto, torte fatte in casa, speck e pane cotto nel forno del maso, succhi e marmellate di frutta preparate dalla contadina, yogurt e uova appena deposte da galline felici.

FOTO: Oberfahrerhof

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coprifuoco: lasciarlo alle 22:00, posticiparlo o toglierlo?

Risultati