Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Esteri

Tokyo 2020: per 6.000 medici giapponesi ci sono troppi rischi

Tokyo 2020: per 6.000 medici giapponesi ci sono troppi rischi

La 'Tokyo Medical practitioners association' chiede che siano cancellati i Giochi di Tokyo 2020

di Giacomo Zito

TOKYO - La 'Tokyo Medical practitioners association', che riunisce circa 6mila medici nella capitale giapponese, lancia un appello al Comitato olimpico nazionale (Joc) affinché siano cancellati i Giochi di Tokyo 2020, in programma dal 23 luglio all'8 agosto: per l'associazione, infatti, sarebbero infatti troppi i rischi legati al Covid-19. "La cancellazione di un evento che ha il potenziale di aumentare in modo esponenziale i contagi da Covid e le vittime della malattia- ha spiegato l'associazione in una lettera inviata al primo ministro, Yoshihide Suga, al governatore di Tokyo, Yuriko Koike e a Seiko Hashimoto, a capo del Comitato organizzatore dei Giochi- è la cosa più giusta da fare".

IL COMMENTO - "I virus sono diffusi dai movimenti delle persone- si legge ancora nella nota- e il Giappone avrà una pesante responsabilità se le Olimpiadi e le Paralimpiadi peggioreranno la pandemia, aumentando il numero di coloro che devono soffrire e morire". La richiesta giunge a meno di dieci settimane dall'apertura dei Giochi olimpici, mentre il Paese è investito dalla quarta ondata del virus e la campagna vaccinale procede a rilento, anche perché l'unico farmaco autorizzato è quello di Pfizer. Per fare fronte alla pandemia da Covid il presidente del Comitato olimpico internazionale, Thomas Bach, ha informato che il Cio è pronto a inviare personale medico aggiuntivo a supporto delle operazioni mediche durante i Giochi.

LE PARTECIPAZIONI DA TUTTO IL MONDO - Parole, quelle di Bach, che non avrebbero comunque tranquillizzato l'opinione pubblica giapponese, secondo cui ospitare l'evento sportivo globale quest'estate potrebbe mettere a dura prova il sistema medico del Paese. Alle Olimpiadi e alle Paralimpiadi di Tokyo parteciperanno circa 15.000 atleti provenienti da tutto il mondo. I partecipanti saranno sottoposti ogni giorno a screening per il virus e dovranno ridurre al minimo i contatti per prevenire la diffusione del Covid. 

FONTE AGENZIA DIRE

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Estate 2021: Italia o estero per le vacanze?

Risultati