Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Esteri

Usa, sparatorie di massa aumentate del 50% nel 2020

Usa, sparatorie di massa aumentate del 50% nel 2020

Questi i dati raccolti da "Gun Violence Archive"

di Bianca Franchi

ROMA - Nel corso del 2020 negli Stati Uniti sono aumentate del 50% le sparatorie di massa. La colpa, rivela "Gun Violence Archive", la non profit che traccia gli episodi di violenza da armi negli Stati Uniti, è da attribuire anche alla pandemia. Disoccupazione, allontanamento dalla scuola, nessuna occasione nel marcato del lavoro sono infatti tra gli effetti collaterali della pandemia da Covid-19 che hanno contribuito all'aumento della violenza da armi da fuoco. A questo, poi, va aggiunto che durante il 2020 sono scoppiate rivolte violente a favore e contro il movimento Black Lives Matter, fattore che ha sicuramente contribuito. Rispetto al 2019, quindi, le sparatorie di massa sono aumentate passando da 417 a ben 611. Ora, con la diffusione dei vaccini e la speranza di un ritorno a una situazione normale, alcuni criminologi sperano che il numero di sparatorie quest'anno cali.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Estate 2021: Italia o estero per le vacanze?

Risultati