Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Vaccini, Commissione tedesca pensa a seconda dose con vaccino diverso da AstraZeneca

Vaccini, Commissione tedesca pensa a seconda dose con vaccino diverso da AstraZeneca

La proposta, in una "bozza di decisione", è di farsi inoculare come seconda dose un vaccino con mRNA

di Maria Chiara Fantauzzi

ROMA - Prima dose con AstraZeneca ma la seconda, per le persone sotto i 60 anni, si consiglia di farla con un altro vaccino, con tecnologia RNA messaggero. Il consiglio è quello della Commissione vaccinale permanente tedesca (Stiko) in una "bozza di decisione" presentata dall'autorità vaccinale stessa. Al momento, però, in Germania gli unici altri vaccini disponibili che usano la tecnologia RNA messaggero sono Biontech-Pfizer e Moderna. "I dati sulla sperimentazione animale mostrano che la risposta immunitaria è uguale dopo la (seconda) vaccinazione eterologa", ha detto il presidente della Stiko Thomas Mertens a Spiegel. "Adesso bisogna chiarire con dati scientifici quanto sia valida la protezione per l'uomo. Spero che avremo presto dati disponibili" ha proseguito. 

I RINFORZI - "Rimaniamo fiduciosi della nostra capacità di rispettare l'impegno di fornire 200 milioni di dosi del nostro vaccino contro il COVID-19 a dose singola alla Commissione europea e agli Stati membri nel 2021, iniziando le consegne nella seconda metà di aprile, come precedentemente comunicato" è la nota che riempe di speranza l'Europa da parte dell'azienda farmaceutica Johnson & Johnson dopo il blocco di un lotto di principio attivo non conforme agli standard di qualità presso la Emergent Biosolutions in Usa. "Continuiamo a prevedere di consegnare oltre un miliardo di dosi del nostro vaccino contro il COVID-19 entro la fine del 2021", afferma l'azienda.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coprifuoco: lasciarlo alle 22:00, posticiparlo o toglierlo?

Risultati