Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Spettacolo

Ventimiglia, con Paolo Rossi prende il via Albintilium Theatrum fEst

Ventimiglia, con Paolo Rossi prende il via Albintilium Theatrum fEst

Ideato e diretto da Sergio Maifredi Produzione Teatro Pubblico Ligure

di Giulio Calenne

VENTIMIGLIA - Con Paolo Rossi interprete di Odissea un racconto mediterraneo- La maga Circe (Canto X), sabato 24 luglio 2021 si inaugura il Festival Albintimilium Theatrum fEst di Ventimiglia. Prodotto da Teatro Pubblico Ligure con la direzione artistica di Sergio Maifredi, ha un significato particolare non solo perché riporta gli attori in uno dei teatri romani (II-III secolo d.C.) meglio conservati del Nord Italia, ma perché per la prima volta si completa in Liguria la rete STAR Sistema Teatri Antichi Romani collegando i due estremi della regione: Luni con il suo anfiteatro dove ha sede il “Portus Lunae Art Festival” che domenica 25 luglio ospita Moni Ovadia e, appunto, Ventimiglia.

IL COMMENTO - «Sono felice – dichiara Maifredi, ideatore e direttore artistico del Festival – di dare avvio all’Albintimilium Theatrum fEst proprio nel luogo dove da molti anni sognavo di andare in scena con parole antiche per pensieri nuovi. Teatro Pubblico Ligure fa confluire qui le due linee principali della propria mission: rigenerazione del territorio e valorizzazione dei siti archeologici della Liguria, in rete con i siti archeologici teatrali di tutta Italia». Il festival Albintimium Theatrum fEst, organizzato da Teatro Pubblico Ligure nell’ambito del progetto STAR – Sistema Teatri Antichi Romani, è sostenuto dal Comune di Ventimiglia, dalla Direzione regionale Musei Liguria, dall’Area archeologica di Nervia e dalla Regione Liguria.

LA FRONTIERA - Ventimiglia è una terra di frontiera, da sempre solcata da viandanti, arricchita e ferita di fronte alla complessità. Per questo Teatro Pubblico Ligure ha voluto creare un progetto che tenesse conto della storia passata e presente della città, esaltando le caratteristiche che le sono peculiari per rigenerare una comunità attraverso la cultura, con parole antiche per pensieri nuovi, in situazioni in cui le persone possano incontrarsi e ritrovarsi. Così sono nati i sei spettacoli dedicati al viandante dei viandanti, Odisseo, preceduti da VIA Incontri e racconti lungo la via Iulia Augusta. Il teatro è posto lungo questa antica via di comunicazione, che oggi come allora unisce le storie di tante persone. La prima, alle ore 18.30, porta al Museo archeologico di Nervia per visitare la domus del cavalcavia, accompagnati dall’archeologo Giulio Montinari.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Estate 2021: Italia o estero per le vacanze?

Risultati