Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

È della provincia di Verona l’80% dello staff del Quellenhof Luxury Resort Lazise

È della provincia di Verona l’80% dello staff del Quellenhof Luxury Resort Lazise

Il 5 stelle sul Lago di Garda è pronto per inaugurare a fine mese.

di Valerio Cruciani

BOLZANO – La famiglia Quellenhof cresce e sceglie come location Lazise. Il 28 febbraio 2019 inaugura il primo 5 stelle della zona: il Quellenhof Luxury Resort Lazise lega in questo modo due territori italiani vocati al turismo di lusso: Alto Adige e Lago di Garda si uniscono per l’eccellenza nell’ospitalità. Con l’inaugurazione del nuovo Quellenhof Luxury Resort Lazise la famiglia Dorfer arricchisce l’offerta dei Quellenhof Luxury Resorts con un pizzico di dolce vita mediterranea.

IL COMMENTO - «La “Q” del nostro logo ha un doppio significato: oltre ovviamente a Quellenhof, sta anche per “qualità” ed è questo che l’ospite può trovare sia nel resort in Val Passiria che nel nuovo resort sul Lago di Garda. Abbiamo scelto di utilizzare questo nome anche per il nuovo hotel perché da sempreQuellenhof significa qualitá per i nostri ospiti e con questa garanzia vogliamo proseguire anche a Lazise» così dice Heinrich Dorfer, proprietario e direttore del Quellenhof Resort in Val Passiria «Era un mio sogno inaugurare una struttura a Lazise, luogo che da anni frequentiamo durante le nostre vacanze. Ho avuto l’occasione di comprare un terreno affacciato sul Lago di Garda e non me la sono lasciata sfuggire: da subito siamo partiti con i lavori di progettazione e siamo pronti per aprire il nuovo Quellenhof in primavera 2019». 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati