Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Con Gallo Rosso l’inverno è lento

Con Gallo Rosso l’inverno è lento

Una vacanza slow sulla neve per rigenerarsi completamente

di Valerio Cruciani

BOLZANO – L’inverno è alle porte e l’idea di trascorrere una vacanza sulla neve attira molti, soprattutto dopo le temperature elevate patite la scorsa estate. La neve, infatti, è la grande attrattiva della montagna in inverno perché consente agli appassionati di inforcare gli sci, ma anche di ammirare il magico contesto che crea vestendo il paesaggio con il suo candore. Per coloro che apprezzano della neve l’aspetto più tranquillo, romantico e contemplativo, l’ideale è una vacanza in un maso Gallo Rosso: vivere alcuni giorni immersi nella natura e nel silenzio, circondati da un soffice manto bianco, in appartamenti caldi e confortevoli, arredati con mobili di profumato legno e dedicarsi a ciò che si preferisce fare.

OZIARE - Oziare, leggere un bel libro sorseggiando una calda tisana fatta dal contadino, fare una passeggiata con le ciaspole subito fuori dal maso respirando l’aria frizzante dell’inverno, oppure una bella gita su una slitta trainata da cavalli, molto romantica per una coppia e molto divertente e avventurosa per una famiglia, cimentarsi nello sci di fondo grazie alla pista a pochi metri dal maso, o anche nel pattinaggio sul ghiaccio sul laghetto in prossimità della casa.

SLOW - Il concetto di vacanza invernale che Gallo Rosso propone è lo Slow Winter, ossia una vacanza rigeneranteattraverso la riappropriazione dei propri ritmi, godendo della bellezza della natura, dei paesaggi innevati che trasmettono quiete e consentono di liberare la mente da preoccupazioni e pianificazioni e della cordiale accoglienza della famiglia contadina che fa sentire l’ospite come uno di famiglia.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati