Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Economia

Dati Ocse: in Italia nel 2050 più pensionati che lavoratori

Dati Ocse: in Italia nel 2050 più pensionati che lavoratori

L’Ocse e il suo ultimo rapporto Working Better with Age

di Giordano D'Angelo

ROMA - Secondo l’ultimo rapporto Working Better with Age della Ocse, entro il 2050, la popolazione italiana potrebbe essere composta per la maggior parte da pensionati. Secondo i dati, l’area Ocse conterà 58 persone inattive o pensionate ogni 100, mentre in Italia, al pari di paesi come Grecia e Polonia, si rischia un rapporto uno a uno.

IL COMMENTO - Carmelo Barbagallo, segretario generale della Uil, commenta: «I dati e le riflessioni dell’Ocse sul tema ‘lavoro, anziani, pensioni’ ci inducono a rilanciare le nostre proposte. È necessario costruire un percorso per l’invecchiamento attivo della popolazione: bisogna consentire ai pensionati di svolgere lavori socialmente utili».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati