Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Sport

Pattinaggio corsa: Sartorato e Favaretto tricolori

Pattinaggio corsa: Sartorato e Favaretto tricolori

I due trevigiani hanno vinto i campionati italiani su pista di Bellusco. Polisportiva Casier di bronzo con Paolì e la Camarin

di Flavia Cruciani

Un paese, cinque medaglie tricolori. A Casier, sin dai tempi di Luca Antoniel, il pattinaggio corsa ha una grande tradizione. Un passato carico di gloria, ma anche un presente che non è affatto male.

Il bilancio dei campionati italiani su pista di Bellusco parla chiaro: due ori e tre bronzi sono finiti al collo degli atleti di Casier. E non sono mancati neppure altri piazzamenti a ridosso del podio.

Dalla Polisportiva Casier, unica società trevigiana a praticare il pattinaggio corsa, sono partiti Cristian Sartorato ed Enrico Favaretto.

Il primo, oggi in forza al Gruppo Cosmo Noale, ha vinto il titolo italiano junior nei 500 metri sprint. Un successo bellissimo, che conferma la crescita di Sartorato, capace anche di conquistare il quinto posto nella 300 metri a cronometro.

L’allievo Favaretto, oggi una delle punte di diamante dei Pattinatori Spinea, ha recitato da protagonista, aggiudicandosi la maglia tricolore nei 300 metri a cronometro, oltre al bronzo nella 500 metri sprint, al quarto posto nell’Americana e alla nona piazza nei 1000 metri in linea.   

Applaudite le prodezze dei due grandi ex, la Polisportiva Casier non è rimasta a guardare. I ragazzi del tecnico Andrea Bighin hanno infatti raccolto due bronzi: merito di Davide Paolì (Ragazzi 2) e Carlotta Camarin (junior), entrambi terzi nei 1000 metri. Paolì, inoltre, è giunto quarto nella 300 crono e nella 500 ad eliminazione. Mentre, al bronzo, la Camarin ha aggiunto il 7° posto nella 500 metri e l’8° nella 300 crono.

Bene anche il resto del gruppo di Casier: dall’azzurra del ghiaccio, Francesca Bettrone, sesta nei 10.000 metri a punti/eliminazione, all’esperto Carlo Polese, ottavo nella 300 crono; dall’allieva Siria Gelvasori, nona nei 1000 metri, alle positive esperienze di Sara Montellato, Laura Artico e Simone Barzi.

Ora l’obiettivo dei pattinatori di Casier si sposta alla seconda metà di luglio, quando a Salizzole, nel Veronese, sono in programma i campionati italiani su strada. Altri sogni tricolori?

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati