Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Moda

Dior, in un podcast l'omaggio alle sue muse

Dior, in un podcast l'omaggio alle sue muse

La prima musa del piccolo Christian fu sua madre Madeleine Dior, con la quale condivideva la passione per giardini e rose

di Claudio Carassiti

ROMA – Sono quattro le donne che hanno ispirato la creatività di Christian Dior. Quattro podcast sul sito della maison francese offrono un viaggio affascinante per incontrare proprio le donne che hanno ispirato e alimentato la passione creativa del grande couturier.

LE MUSE – La prima musa del piccolo Christian fu sua madre Madeleine Dior, con la quale condivideva la passione per giardini e rose. Poi, nell'ordine di apparizione nella vita del sarto, la sua seconda musa fu Catherine Dior, sua sorella, eroica icona di libertà e coraggio, il cui tenero soprannome, Miss Dior, venne trasferito al profumo diventato simbolo dell'amore. Altre figure femminili che hanno ispirato Dior sono state, Mitzah Bricard, donna dall'eleganza innata, e Carmel Snow, la giornalista che vide in lui l'anima di un visionario dalla sua prima collezione rivoluzionaria, dove Dior inventò quello stile ribattezzato dalla Snow con il nome di New Look.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Covid-19, non è andato tutto bene 27 luglio 2020 10:01

Covid-19, non è andato tutto bene

Dopo tanta solidarietà sbandierata ai quattro venti, le parole e le promesse sono rimaste vane

ROMA - “Andrà tutto bene”. Uno slogan che, da marzo, ha accompagnato quotidianamente l’emergenza generata in Italia dalla pandemia di Coronavirus. Ecco, a ben vedere lo...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati