Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Irbm Pomezia: “Vaccino per tutti a giugno 2021”

Irbm Pomezia: “Vaccino per tutti a giugno 2021”

Lo ha detto il presidente dell’azienda che insieme all’Università di Oxford sta mettendo a punto il vaccino anti-Covid in un’intervista a Radio Capital

di Stefania Abbondanza

ROMA – “Possiamo ipotizzare una disponibilità di dosi per tutti per giugno 2021”. Questo è l’auspicio che, a The Breakfast Club, su Radio Capital, fa Piero di Lorenzo, presidente della Irbm di Pomezia, l’azienda che insieme alla Oxford University sta mettendo a punto il vaccino anti-Covid.  “Se non ci saranno eventi avversi e novità negative, la sperimentazione terminerà entro la fine dell’anno, quindi entro dicembre in Europa arriveranno 20-25 milioni di dosi e quindi 2-3 milioni in Italia da destinare subito ai più fragili come gli ospiti di Rsa, ma anche forze dell’ordine e operatori sanitari”, ha detto Di Lorenzo, “il tempo necessario non solo per far arrivare le dosi ma per sottoporre a vaccinazione tutte le persone che vorranno si può ipotizzare ragionevolmente entro giugno dell’anno prossimo. L’Italia ha prenotato 70 milioni di dosi che arriveranno entro giugno, noi siamo 60 milioni e circa un quarto, secondo statistiche ISTAT, non intende vaccinarsi, quindi penso che le dosi saranno più che sufficienti per vaccinare tutti quelli che lo desiderano entro maggio-giugno”. Ora, spiega Di Lorenzo, la fase tre sta per finire. Poi spetterà all’ente erogatorio fare i controlli di competenza. Di solito ci vogliono 12 mesi, spiega Di Lorenzo, ma in questo periodo probabilmente non sarà così. “Immagino – ha detto – che I dirigenti scientifici dell’Ema taglieranno tutti i tempi della normale burocrazia ovviamente senza penalizzare i controlli necessari per la sicurezza e l’efficacia del vaccino”.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Vaccino anti-Covid: ti immunizzerai quando il vaccino sarà disponibile per tutti?

Risultati