Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Irbm Pomezia: “Vaccino per tutti a giugno 2021”

Irbm Pomezia: “Vaccino per tutti a giugno 2021”

Lo ha detto il presidente dell’azienda che insieme all’Università di Oxford sta mettendo a punto il vaccino anti-Covid in un’intervista a Radio Capital

di Stefania Abbondanza

ROMA – “Possiamo ipotizzare una disponibilità di dosi per tutti per giugno 2021”. Questo è l’auspicio che, a The Breakfast Club, su Radio Capital, fa Piero di Lorenzo, presidente della Irbm di Pomezia, l’azienda che insieme alla Oxford University sta mettendo a punto il vaccino anti-Covid.  “Se non ci saranno eventi avversi e novità negative, la sperimentazione terminerà entro la fine dell’anno, quindi entro dicembre in Europa arriveranno 20-25 milioni di dosi e quindi 2-3 milioni in Italia da destinare subito ai più fragili come gli ospiti di Rsa, ma anche forze dell’ordine e operatori sanitari”, ha detto Di Lorenzo, “il tempo necessario non solo per far arrivare le dosi ma per sottoporre a vaccinazione tutte le persone che vorranno si può ipotizzare ragionevolmente entro giugno dell’anno prossimo. L’Italia ha prenotato 70 milioni di dosi che arriveranno entro giugno, noi siamo 60 milioni e circa un quarto, secondo statistiche ISTAT, non intende vaccinarsi, quindi penso che le dosi saranno più che sufficienti per vaccinare tutti quelli che lo desiderano entro maggio-giugno”. Ora, spiega Di Lorenzo, la fase tre sta per finire. Poi spetterà all’ente erogatorio fare i controlli di competenza. Di solito ci vogliono 12 mesi, spiega Di Lorenzo, ma in questo periodo probabilmente non sarà così. “Immagino – ha detto – che I dirigenti scientifici dell’Ema taglieranno tutti i tempi della normale burocrazia ovviamente senza penalizzare i controlli necessari per la sicurezza e l’efficacia del vaccino”.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Governo Draghi, c’è la fiducia del Parlamento: è la scelta giusta?

Risultati