Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Le vette da raggiungere da Lana e dintorni

Le vette da raggiungere da Lana e dintorni

Il fascino di Monte Luco

di Valerio Cruciani

LANA - Le escursioni che guidano alla scoperta del paesaggio a Lana e dintorni sono molteplici e di diverse difficoltà. Una tra le più interessanti e panoramicamente valide è quella che da Foiana, uno dei cinque paesi che fanno parte dei dintorni di Lana insieme a Monte San Vigilio, Gargazzone, Postal e Cermes, porta fino ai 2.434 metri di altitudine del Monte Luco, montagna delle Alpi Retiche che fa parte della catena delle Maddalene. 

MONTE LUCO - Il Monte Luco fu scalato per la prima volta nell’agosto del 1552 da Regina von Brandis e da sua figlia di ventidue anni, Katharina Botsch, guidate da Jakob von Boymont. Questa è stata una delle prime salite fatte da donne nella storia alpina e a memoria di essa nel 2017 è stata posta sul monte una statua di acciaio che raffigura due donne in cammino verso la vetta. Inoltre, a causa della sua posizione esposta, la cima del monte è molto sensibile ai temporali ed è considerata dalla leggenda la sede delle streghe.

IL CAMMINO - Per iniziare il cammino bisogna recarsi alla biforcazione del centro del paese di Foiana, tra Via dei Bagni e il museo contadino, e imboccare il sentiero numero 10, che, con una graduale salita attraverso prati e boschi, conduce fino ai Bagni di Foiana. Da questo punto il percorso diventa piuttosto ripido, finché si raggiunge il valico tra il Piccolo (2.297 m) e il Grande Monte Luco, dove è adagiato il suggestivo laghetto omonimo (2.182 m) dalle rive erbose. Proseguendo si arriva alla cima del Monte Luco, da cui si gode di una bellissima vista panoramica a 360°: verso nord le Alpi Ötztal, Merano, il Gruppo del Tessa, la Val Passiria, il Monte Cervina, l’altopiano di Avelengo, verso est le Alpi di Sarentino e dello Zillertal fino a Bolzano ed alle cime dolomitiche. Verso sud è visibile il Gruppo del Brenta e Presanella e verso ovest le montagne della Val d’Ultimo e le cime del Gruppo dell’Ortles. Il Monte Luco è la meta ideale per una bella escursione autunnale in montagna, da affrontare con scarpe da trekking e bastoni da passeggio. Per raggiungere il punto di partenza, è possibile prendere l’autobus numero 214 da Lana diretto a Foiana, oppure, se si arriva in macchina, c’è un parcheggio disponibile accanto alla chiesa o sul campo da calcio di Foiana.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati