Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

International News

娱乐的和谐社会

娱乐的和谐社会

Società armoniosa a ritmo di “DJ”

di Stefano Venza

 

第十个全国人民大会的中国共产党第四代领导人宣布,“我们必须建立一个和谐的社会来减少城市和农国家的贫富差距”。这是2005年。六年以后,有什么变化?中国经济超过日本的,此外中国成为美国的债权人。农村和城市的贫富差距仍然存在,但新的经济现出越来越拉平这种差距。总之,中国已发生变化了。但要标签这个变化“中国西化”不对,这句话是一个严重的错误。了解今天的中国人生活现代化就是关键字。出于这个原因,现在去中国大城市,譬如北京或上海,外国游客看到城市夜晚的生活会感到惊讶。年轻中国人努力地工作,但还想享受生活。巨大的投资助长了娱乐和休闲活动的革命。

 

La quarta generazione di dirigenti del partito comunista cinese all’indomani della decima assemblea  nazionale del popolo  annunciava il bisogno di “costruire una società armoniosa per livellare il divario di ricchezza tra città e campagna”. Era il 2005. In sei anni cosa è cambiato? La Cina ha superato il Giappone ed è diventata creditrice degli Stati Uniti; non male per un paese che fino a vent’anni fa veniva definito medioevale. Benché il divario di ricchezza tra provincia e centro sia ancora presente, in  parte è stato livellato grazie anche alla nascita di nuove realtà economiche interne alla Cina stessa. In poche parole la Cina è cambiata e sta cambiando . Etichettare questa trasformazione come “occidentalizzazione della Cina” sarebbe  un grave errore; al contrario la Cina vuole diventare moderna senza perdere la sua identità.  La modernizzazione è la chiave di volta per comprendere la trasformazione della nuova Cina. Tra gli aspetti che più sorprendono i turisti stranieri c’è la grande vita notturna che si pratica nelle città come Pechino o Shanghai. I giovani cinesi lavorano sodo e si godono la vita, inoltre gli enormi investimenti  stanno alimentando un'autentica rivoluzione nell'ambito del tempo libero e delle attività ricreative tant'è che  l'industria dell'intrattenimento è in rapida espansione.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati