Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Per la pressione degli anziani delle cure soft

La rivoluzione presentata dagli esperti della Società Italiana di Cardiologia Geriatrica (SICGe)

di Stefania Abbondanza

ROMA - Gli esperti della Società Italiana di Cardiologia Geriatrica (SICGe) durante il settimo Seminario Nazionale hanno presentato una mini-rivoluzione per la salute degli anziani, in particolare per la cura della pressione.

IL COMMENTO - Alessandro Boccanelli, presidente SICGe, ha commentato: «Quando l'età avanza e inevitabilmente la pressione tende a salire, è necessario tenere conto delle condizioni del paziente per individuare quali siano i valori 'normali' a cui tendere. Le recenti Linee Guida delle Società Europee dell'Ipertensione e di Cardiologia hanno infatti suddiviso la popolazione anziana in due fasce d'età, 65-79 anni e over 80, dando indicazioni diverse e precise: negli ultraottantenni il valore soglia per iniziare il trattamento è 160 di 'massima', negli under 80 può avere senso iniziare oltre i 150. Il valore di 140 considerato normale nell'adulto può essere invece un obiettivo troppo ambizioso a cui tendere. A causa della fragilità, disabilità e decadimento cognitivo diminuisce la tolleranza ai farmaci e a un aumento degli effetti collaterali delle medicine; e nei pazienti con problemi cognitivi i valori di pressione non devono essere ridotti troppo per il pericolo di un'accelerazione del decadimento».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, dal barcone al pallone: il razzismo a convenienza 13 luglio 2020 10:02

Calcio, dal barcone al pallone: il razzismo a convenienza

Lo straniero, secondo una diffusa mentalità, è da denigrare solo quando è avversario

ROMA - La coerenza, ce ne stiamo accorgendo, non è cosa di questi tempi. Ciò che oggi sosteniamo strenuamente, domani condanniamo in maniera forte e convinta; senza che questa sia...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid-19: siete preoccupati per una possibile seconda ondata del virus in Italia?

Risultati