Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Sport

Si chiude con il segno positivo la trasferta mantovana per il Team JK Racing

Si chiude con il segno positivo la trasferta mantovana per il Team JK Racing

La pilotessa olandese Lynn Valk ha disputato un’ottima prova

di Maria Chiara Fantauzzi

POTENZA - Il ‘Tazio Nuvolari’ di Mantova, ha ospitato negli ultimi sei giorni il secondo e il terzo round del trittico di gare lombarde aperte ai piloti dell’Europeo, del mondiale Femminile e del mondiale maschile. Il Tazio Nuvolari di Mantova è un tracciato molto bello ma anche molto selettivo con il terreno sabbioso e il fondo duro che ha messo in risalto l’esperienza e la tecnica dei piloti in gara.

IL TEAM - Il Team JK Racing di Pieve a Nievole, gestito sempre abilmente dal manager pistoiese Riccardo Boschi, era presente con Lynn Valk (JK Racing Team – Yamaha), Glen Meier (JK Racing Team – Yamaha) e Chris Mills (JK Racing Team – Yamaha), un terzetto di validi giovani atleti in cerca di conferme ma soprattutto per fare esperienza nei campionati più belli e più difficili in assoluto.

LA PILOTESSA - La pilotessa olandese Lynn Valk ha disputato un’ottima prova martedì scorso con il quinto round del Campionato Mondiale Femminile, porta a termine le due manche rispettivamente in settima e quinta posizione, guidando sempre in rimonta e alla fine portando a termine l’ultimo round lombardo in sesta posizione assoluta di giornata e al quinto posto in graduatoria di campionato Women.

IL DANESE - Sempre nel round infrasettimanale, il danese Glen Meier realizza la migliore delle prove stagionali disputate sinora, sfiorando la zona punti con un 21° posto in gara-1 del mondiale MX2, mentre in gara-2 ha dovuto fare i conti con una brutta caduta nelle fasi iniziali costringendolo al ritiro.

GLEN - Tutto un altro Glen quello che si è presentato domenica mattina per disputare l’undicesimo round di quest’anno che si è corso sempre sulla pista mantovana Tazio Nuvolari. Il pilota olandese del Team JK Racing dimostra di trovarsi molto a suo agio su questo tipo di terreno e inizia con un buon 10° tempo le prove libere e un più prudente 21° le prove cronometrate.

PUNTI MONDIALI - In gara-1 conquista finalmente i suoi primi punti mondiali con un ottimo 16° posto, mentre in gara-2, purtroppo, a tre giri dalla fine, mentre si trovava in 19a posizione in rimonta, un problema tecnico non gli ha permesso di portare a termine la gara.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati