Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

International News

Srbija: Imaćemo najveći solarni park sveta

Srbija: Imaćemo najveći solarni park sveta

Serbia: Avremo il più grande parco solare del mondo

di www.b92.net – Tradotto da: www.danubiobalcani.it

 

Luksemburški investicioni fond “Sekurum ekviti partners” odlučio je da u Srbiji izgradi solarni park, najveći na svetu, vredan 1,7 milijardi evra. Ugovor sa državom biće potpisan sledeće nedelje, posle čega će MX grupa, treći najveći proizvođač solarne opreme u Evropi, početi sa izgradnjom fabrike. O tačnom mestu fabrike koja će proizvoditi opremu za solarni park koji će se prostirati na 3.000 hektara još se razmišlja. Najverovatnije je reč o lokaciji 50 kilometara od Beograda prema jugu, jer su to prostori sa dovoljnim brojem sunčanih sati tako da se može proizvoditi struja. "Sva energija koja se proizvede u ovom parku biće namenjena izvozu, mahom u zemlje Evropske uniju, i zato Srbija nema obavezu da proizvođačima plaća takozvane podsticajne (feed in) tarife", objašnjava Bojan Đurić, državni sekretar u Ministarstvu životne sredine, rudarstva i prostornog planiranja koje će u ime Vlade Srbije potpisati ugovor sa investicionim fondom. Kako je ranije saopšteno, izgradnja će trajati od tri do pet godina i zaposliće između 2.500 i 3.000 ljudi. Projekat predviđa instalaciju fotonaponskih sistema na zemljištu površine 3.000 hektara. Za realizaciju tog projekta će se koristiti zemljišta koja se nalaze u regionima Srbije sa najvećom efikasnošću sunčeve ozračenosti i u blizini dalekovoda sa odgovarajućim kapacitetom za prenos električe energije. Takođe, parametar za korićenje zemljišta je da su marginalna, jer je strateška i etička odluka kompanije da ne upotrebljava zemljišta namenjena poljoprivredi. Predstavnik firme Sekurum Alesio Kolusi rekao je u februaru na predstavljanju projekta da je između velikog broja zemalja kojima je taj projekat bio ponuđen izabrana Srbija zbog spremnosti institucija Vlade Srbije da prihvate projekat, geografskog položaja zemlje, idealnih klimatskih uslova za obnovljive izvore energije, kao i visoko obrazovanog i kvalifikovanog kadra.

Il fondo d’investimento lussemburghese “Securum Equity Partners” ha deciso di costruire in Serbia il parco solare più grande del mondo, per un valore di 1,7 miliardi di euro. L’accordo con lo Stato verrà sottoscritto la prossima settimana, dopodiché il gruppo MX, il terzo maggior produttore di impianti solari in Europa, inizierà la costruzione della fabbrica. Ancora si sta valutando il luogo esatto dove costruire la fabbrica che produrrà le attrezzature per il parco solare che si estenderà su 3.000 ettari. Molto probabilmente si tratta di un luogo 50 chilometri a sud di Belgrado, perché qui ci sono luoghi con un sufficiente numero di ore di sole per poter produrre elettricità.“Tutta l’energia prodotta in questo parco sarà esportata, soprattutto nei paesi dell’Unione europea, e quindi la Serbia non ha l’obbligo di pagare ai produttori i cosiddetti incentivi tariffari (feed in)”, ha spiegato Bojan Đurić, Segretario di Stato del Ministero dell’Ambiente, delle Miniere e della Pianificazione territoriale, che a nome del governo serbo firmerà l’accordo con il fondo d’investimento. Come reso noto precedentemente, la costruzione durerà tra i tre e i cinque anni e impiegherà tra le 2.500 e le 3.000 persone. Il progetto prevede l’installazione degli impianti fotovoltaici su un terreno della superficie di 3.000 ettari. Per la realizzazione di questo progetto verranno utilizzati terreni che si trovano nelle regioni serbe con la massima efficienza di irraggiamento solare e in prossimità di linee di trasmissione con adeguata capacità per la trasmissione di energia elettrica. Inoltre il parametro per lo sfruttamento dei terreni è che questi siano marginali, perché la scelta etica e strategica della società è di non utilizzare terreni adibiti all’agricoltura. Il rappresentante della società Securum, Alessio Colucci, a febbraio, alla presentazione del progetto aveva detto che tra il gran numero di paesi a cui è stato proposto questo progetto, è stata scelta la Serbia per la disponibilità delle istituzioni del governo serbo di approvare il progetto, per la posizione geografica del paese e per le condizioni climatiche ideali per le fonti di energia rinnovabile, così come per l’alta preparazione e per la qualifica dei dirigenti.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati