Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Spettacolo

A Voice for Europe/Una Voce per l’Europa: Italia 2020

A Voice for Europe/Una Voce per l’Europa: Italia 2020

Giusy Matrone vince la categoria brani in lingua straniera e frammenti la categoria lingua italiana

di Silvia de Mari

ROMA - Sono arrivati i primi verdetti per “A Voice for Europe/Una Voce per l’Europa: Italia”, edizione 2020. Martedì 1 e mercoledì 2 settembre sul palco del Parco Acquasanta di Chianciano Terme (SI), nelle serate dedicata alle rispettive Finali di categoria Brani in lingua straniera la prima, e Brani in italiana la seconda, al termine di due sfide molto combattute e di altissimo livello, si è imposta Giusy Matrone da Pompei (NA) per la categoria internazionale, mentre per la categoria italiana la band Umbra Frammenti composta dai Perugini Simone Federici, Eugenio Maglio e Federico Maracaglia.

I PREMI - Per la Categoria Lingua Straniera la Matrone si è classificata davanti alla Piemontese Noemi Chiarella, di Cuorgné, mentre il terzo posto è andato all’Emiliana Giorgia Calabrò da Cesenatico. La Categoria Lingua Italiana invece ha premiato oltre ai Frammenti, la Triestina Giorgia Fumarola, classificata al secondo posto e a seguire il duo Tweakeduo di Laura Sandrin di Brugnera (TV) ed Ettore Baccichet di Gaiarine (TV).

I GIUDICI - A valutare le esibizioni dei 35 finalisti nazionali, presentati da Francesco Anania e Liliana Ruocco, è stato Loris Ceroni, musicista, arrangiatore e produttore discografico per importanti etichette come Sony Music, EMI, Universal, Warner e BMG.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

2021, sarà l’anno della svolta anti-Covid?

Risultati