Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

Arte: a Parigi l'esposizione dell'International Surrealism Now

Integrando questa edizione con circa 20 nuovi artisti internazionali appartenenti al progetto Surrealism Now

di Stefania Abbondanza

PARIGI - Dal 24 al 26 maggio si terrà una nuova tappa della mostra International Surrealism Now a Parigi, integrando questa edizione con circa 20 nuovi artisti internazionali appartenenti al progetto Surrealism Now in Portogallo.

DOVE - L'iniziativa si svolgerà a Art Shopping do Carrossel do Louvre e mira a promuovere il progetto International Surrealism Now, che si svolge in Portogallo. Mentore dell'evento, iniziato nel 2010 e organizzato dalla Fondazione Bissaya Barreto l'artista di Coimbra Santiago Ribeiro, artista dal comune di Marinha Grande, Aquilino Ferreira. L'artista portoghese ora si recherà a Parigi dopo aver presentato il suo lavoro a New York, Londra e Mosca.

LA PORTOGHESE - Questa volta porta con sé anche la grande e consacrata artista surrealista portoghese Isabel Meyrelles così come 21 artisti della mostra Surrealismo Now che rappresentano e promuovono a Parigi il più grande spettacolo surreale del mondo nel XXI secolo che si è tenuto in Portogallo dal 2010.Due volte all'anno, la fiera di Art Shopping al Carrousel du Louvre offre una selezione di opere da ammirare e acquistare.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni 1 giugno 2020 10:02

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni

Il movimento si auto-dichiara in aperta opposizione al populismo, eppure...

“Tempi duri per i troppo buoni” recitava e recita tuttora un adagio popolare, che sta a sottolineare come la mancanza di malizia o scaltrezza possa lasciare dietro i più puri o,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Serie A, è giusto ripartire?

Risultati