Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Coronavirus, Ognibene-Quadrana: «Regione Lazio al fianco della popolazione»

Coronavirus, Ognibene-Quadrana: «Regione Lazio al fianco della popolazione»

Le risorse in questione sono riservate all'acquisto di cibo, alla distribuzione di pacchi alimentari e alla copertura dei costi per i medicinali

ROMA - La Regione Lazio in prima linea per combattere l’emergenza coronavirus. La Giunta Regionale ha infatti approvato due delibere da 21 milioni di euro:  "Buono spesa" che stanzia 19 milioni di euro in favore dei Comuni, oltre ad alcune misure straordinarie dedicate gli enti del terzo settore per un importo di 2 milioni di euro. «La Regione Lazio sta dimostrando, ancora una volta, di essere al fianco degli ultimi» dichiarano Daniele Ognibene, Capogruppo LeU al Consiglio Regionale del Lazio e Gianluca Quadrana Lista Civica Zingaretti.

«Con queste delibere la Regione Lazio ha voluto testimoniare, in un momento così drammatico per l’Italia, la sua vicinanza istituzionale alla popolazione. Le delibere approvate oggi – proseguono Ognibene e Quadrana – consentiranno di meglio fronteggiare l’emergenza coronavirus, permettendo a tutti di poter acquistare o ricevere direttamente a casa i beni di prima necessità. Un segnale forte – concludono Ognibene e Quadrana – da parte di una Giunta sempre attenta ai bisogni del cittadino».

Le risorse in questione sono riservate all'acquisto di cibo, alla distribuzione di pacchi alimentari e alla copertura dei costi per i medicinali. Ad usufruirne saranno tutti coloro che, a causa della crisi coronavirus, non hanno mezzi per far fronte ai bisogni primari.

E' prevista inoltre la possibilità di usufruire delle convenzioni con gli enti del terzo settore per la distribuzione a domicilio dei beni di prima necessità.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Parlamento, zona franca 25 maggio 2020 10:03

Parlamento, zona franca

I politici di casa nostra, anche durante il lockdown, hanno continuato a non dare il buon esempio

ROMA - “Quis custodiet ipsos custodes?”, o per meglio dire (visto che con la didattica a distanza di latino sul pc, ultimamente, se ne sta leggendo molto) “chi sorveglierà i...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Serie A, è giusto ripartire?

Risultati