Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

Musei, a Roma le anime del Purgatorio

Musei, a Roma le anime del Purgatorio

Questa raccolta di reperti, una ventina in tutto, richiama italiani e stranieri anche di altre confessioni

di Matteo Bertoncini

ROMA – Se oggi persino l'idea di Inferno traballa, il Purgatorio da tempo non ha vita facile. Inteso non come luogo ma come condizione metafisica per l' espiazione dei peccati è ormai finito nel dimenticatoio. Quasi nessuno, anche dagli altari, ne parla più. Eppure, a Roma un avamposto di resistenza c'è. Chiamarlo "Piccolo museo delle anime del Purgatorio" può suonare eccessivo. Più semplicemente è una teca sulla parete di una sagrestia con le pagine di vecchi libri di preghiere o parti di indumenti su cui spiccano i segni a fuoco di mani o tracce attribuite ad anime che chiedono preghiere.

L’ESPOSIZIONE – Questa raccolta di reperti, una ventina in tutto, richiama italiani e stranieri anche di altre confessioni nella chiesa del Sacro Cuore del Suffragio, a pochi passi dal maestoso edificio della Cassazione, sul lungotevere che guarda Castel S. Angelo e poco più in là il Vaticano. Il numero dei cimeli si è ridotto a quelli davvero considerati autentici in base alle dichiarazioni dei testimoni e alla valutazione del vescovo.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati