Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

UE: aggiornare la banca dati per la sicurezza

Inclusi i visti per soggiorni di lunga durata, i visti d'oro e i permessi di soggiorno

di Giulio Calenne

BRUXELLES - I miglioramenti al sistema di informazione visti (VIS), approvati, assicurerebbero una migliore risposta dell'UE alle sfide in materia di sicurezza e migrazione. Il sistema di informazione visti (VIS) è una banca dati dell'UE utilizzata dalle autorità per controllare i cittadini di paesi terzi che necessitano di un visto per entrare nello spazio Schengen. La riforma permetterebbe al sistema di rispondere con più efficacia all'evoluzione delle sfide su sicurezza e migrazione e migliorare la gestione delle frontiere esterne dell'UE.

IL COMMENTO - Il relatore Carlos Coelho (PPE, PT) ha dichiarato: «Oggi abbiamo approvato un VIS che colma le lacune informative della nostra strategia di sicurezza. I visti d'oro saranno controllati come mai prima d'ora, in Europa. I controlli di sicurezza saranno armonizzati in tutto il continente, con una maggiore cooperazione tra autorità consolari, guardie di frontiera e funzionari di polizia. Avremo strumenti migliori per il rimpatrio. Preverremo la tratta dei bambini e identificheremo meglio i criminali e i terroristi. Questo è un VIS a prova di futuro».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni 1 giugno 2020 10:02

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni

Il movimento si auto-dichiara in aperta opposizione al populismo, eppure...

“Tempi duri per i troppo buoni” recitava e recita tuttora un adagio popolare, che sta a sottolineare come la mancanza di malizia o scaltrezza possa lasciare dietro i più puri o,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Serie A, è giusto ripartire?

Risultati