Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

Assufficio: «Slitta bando Arcuri, la pezza è peggio del buco»

Assufficio: «Slitta bando Arcuri, la pezza è peggio del buco»

Una nota Assufficio di FederlegnoArredo

di Silvia de Mari

ROMA - In una nota Assufficio di FederlegnoArredo, di legge: «Leggiamo sul sito del ministero dell’Istruzione che il Bando Arcuri per la realizzazione di banchi monoposto e con rotelle è stato rivisto. Dopo qualche secondo di entusiasmo, sperando che quanto da noi detto molto chiaramente in questi giorni avesse portato a una reale riformulazione del bando, siamo costretti a constatare che la pezza è peggio del buco. Ebbene sì con la ratifica il bando, se possibile, viene addirittura peggiorato. Le consegne delle offerte sono prorogate di 5 giorni, ovvero il bando anziché scadere domani 30 luglio scade il 5 agosto. La firma del contratto con l’aggiudicatario o gli aggiudicatari, slittata dal 7 al 12 agosto e i tempi di consegna dal 31 agosto all’8 settembre, con un margine massimo di ritardo nelle consegne che passa dal 7 al 12 settembre, con le relative pesanti penali».

IL COMMENTO - «Verrebbe da dire tanto rumore per nulla: ma davvero il ministro Azzolina e il commissario Arcuri pensano che slittare di 5 giorni possa essere la soluzione? I quantitativi – prosegue Assufficio – non sono certo diminuiti e le ore di una giornata non siamo ancora riusciti a moltiplicarle».

LA GESTIONE - «Non ci resta che prenderne atto e sottolineare come una mala gestione e il ritardo mostruoso nell’indire il bando siano i soli veri responsabili di questo pasticcio di cui però il Governo non vuole assumersi le responsabilità. Noi – continua Assufficio nella nota – siamo imprenditori, lavorare e produrre è nel nostro DNA, soprattutto dopo mesi di lockdown e la crisi che morde: lontano da noi fare qualsiasi polemica, ma i fatti dimostrano che questa è davvero un missione impossibile».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Governo Draghi, c’è la fiducia del Parlamento: è la scelta giusta?

Risultati