Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

Bilancio a lungo termine dell'UE: scontro su cultura e istruzione

Bilancio a lungo termine dell'UE: scontro su cultura e istruzione

I tagli ai settori dell'istruzione e della cultura sono "inaccettabili"

di Silvia de Mari

BRUXELLES - Il comitato Cultura e istruzione ha criticato i tagli all'istruzione e ai programmi culturali realizzati dalla Commissione nella sua nuova proposta per il bilancio 2021-2027. In un dibattito lunedì in seno al comitato Cultura e istruzione con la Commissione, tutti gli eurodeputati hanno indicato i tagli della proposta riveduta sul QFP (QFP: quadro finanziario pluriennale) come "inaccettabili" per la cultura e l'istruzione dell'UE, sottolineando che questi settori erano particolarmente impoveriti da la crisi COVID-19 e hanno bisogno di un maggiore sostegno per riprendersi.

LA CRITICA - Pur lodando il "livello senza precedenti di sostegno finanziario" nel piano di ripresa dell'UE, presentato a fianco del QFP rivisto, hanno criticato la Commissione per aver represso la sua prima proposta sul QFP nel 2018.

IL COMMENTO - «Non appoggiamo la proposta della Commissione» ha affermato la presidente della commissione Sabine Verheyen, all'inizio del dibattito. «Ecco cosa significa questo per i programmi dell'UE: il Corpo di solidarietà offrirà meno opportunità ai giovani, a tutto tondo. "Europa creativa" supporterà un minor numero di artisti e meno creatori, a tutto tondo. Per Erasmus +, possiamo dire addio allo scopo di raggiungere 12 milioni di partecipanti, perché non siamo pronti a offrire a tutti scambi di breve durata e di qualità inferiore solo per aumentare i numeri» ha aggiunto.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Politica, il nuovo avanspettacolo 29 giugno 2020 10:02

Politica, il nuovo avanspettacolo

L’italico agone politico, mai come in questi giorni, sembra si sia trasformato in un grande varietà

ROMA - “L’uomo è, per natura, un animale politico”. Una delle più grandi ed importanti citazioni di Aristotele – che per primo identificò tre forme di...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus, app Immuni: siete favorevoli o contrari?

Risultati