Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Cesare Battisti ha chiesto la scarcerazione per rischio di contagio

Cesare Battisti ha chiesto la scarcerazione per rischio di contagio

L’avvocato: «Ha delle patologie che lo mettono a rischio e la sua situazione carceraria non garantisce la sua salute da questo punto di vista»

di Claudio Carassiti

ROMA - Cesare Battisti ha chiesto di poter essere scarcerato. L’ex terrorista sta ora scontando l’ergastolo per 4 omicidi nel carcere di Oristano e ha fatto richiesta per beneficiare di misure alternative al carcere per il rischio di infezione da Covid-19. Il legale, Davide Steccanella, ne spiega all’ANSA le motivazioni: «Teme il contagio. Inoltre da un anno e mezzo è l'unico in isolamento di alta sicurezza ad Oristano e da allora non vede parenti».

I MOTIVI - Le ragioni portate avanti dal legale sono varie: «Battisti rientra nella categoria degli over 65, inoltre ha delle patologie che lo mettono a rischio e la sua situazione carceraria non garantisce la sua salute da questo punto di vista - aggiunge Steccanella - . E' scritto negli atti pubblici della richiesta: ha un'epatite B e un'infezione al polmone. Siamo in attesa della risposta del Tribunale, i giudici valuteranno la richiesta, ma non ci sono tempi precisi». 

LA RICHIESTA - Ciò che il legale chiede, dunque, è che «Battisti venga trasferito agli arresti domiciliari dai suoi parenti nel Lazio. Nel carcere ad alta sicurezza di Oristano, il mio assistito sta scontando un ingiusto isolamento ed è l'unico detenuto con l'alta classificazione di sicurezza '62'».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati